Redazione Food Safety Program

Redazione Food Safety Plan

La nuova normativa emanata dalla FDA per le aziende produttrici di prodotti alimentari destinati all'esportazione negli Stati Uniti d'America NON crea nuovi obblighi per esportare: le procedure di esportazione e la documentazione per l'importazione negli Stati Uniti rimangono le stesse già in vigore adesso. La normativa FSMA e l'adozione del protocollo HARPC sono invece importanti in sede di ispezione degli impianti di produzione da parte della FDA: alle aziende produttrici che non si fossero dotate di un sistema HARPC sarà vietato importare specialità alimentari negli Stati Uniti.

Mediterranean Consulting offre un assistenza tecnica all inclusive per la messa a norma delle aziende esportatrici con i nuovi regolamenti FSMA, che consiste nella progettazione ed implementazione della seguente documentazione tecnica:

  Redazione del Food Safety Program, comprendente Food Safety Plan, Food Defence e Food Safety System;

  Modifiche del Piano HACCP secondo il modello HARPC;

  Predisposizione del piano di campionamento aziendale, previsto dalla normativa nazionale vigente;

  Redazione di un sistema di Labeling USA (procedura di approvazione bozza, approvazione stampa bozza, approvazione etichetta definitiva);

  Creazione di un elenco degli Allergeni contenuti nella referenza esportata, conformemente all'Allergen Act del 2004;

  In caso di appartenenza ai seguenti settori: Pesce Fresco, Dolciario, Latte, Succhi di Frutta, predisporre un HACCP di settore cosi come previsto da US HACCP Regulation

  In caso di produzione di Canned Food predisporre un "Scheduled Process".

 

Durante l'ispezione la FDA controlla la adeguatezza dell'intero sistema adottato e la corretta adozione dei protocolli, processi e procedure previsti dal piano HARPC adottato. Il sistema dei controlli è reso molto più efficiente e reattivo dal fatto che anche gli importatori americani hanno l'obbligo di controllare che i prodotti alimentari di loro importazione in America provengano da produttori / esportatori a norma con le normative FSMA.

Tutte le aziende produttrici che intendono esportare alimenSe in sede di ispezione, le aziende risulteranno non a norma con FSMA, non potranno più esportare in America finché non si saranno messe a norma. Nei casi più gravi (ad esempio se a seguito del consumo dei prodotti posti in vendita in America si sono creati problemi di salute) scatta il penale.tari in America sono tenute a rispettare quanto previsto dalle norme del Food Safety Modernization Act, secondo le seguenti tempistiche:

  Aziende alimentari con più di 500 addetti: entro il Settembre 2016.

  Aziende alimentari con meno di 500 addetti: entro il Settembre 2017;

  Aziende alimentari che hanno un fatturato annuale complessivo inferiore ad 1 milione di Dollari: entro Settembre 2018.

Se in sede di ispezione, le aziende risulteranno non a norma con FSMA, non potranno più esportare in America finché non si saranno messe a norma. Nei casi più gravi (ad esempio se a seguito del consumo dei prodotti posti in vendita in America si sono creati problemi di salute) scatta il penale.